un artista chiamato banksy

un artista chiamato banksy

Due date: 20 e 26 Settembre - Prezzo*: 62€

* Il prezzo è inteso a Persona

  • ( 4.3 )

Dettagli del Viaggio

Arte che passione! Un pomeriggio dedicato alla visita della mostra del celebre writer Banksy e alla scoperta della bellissima città di Ferrara.

Banksy è diventato ormai protagonista indiscusso della street art, cioè quell’arte di strada che si manifesta tramite murales. Questo non è il vero nome dell’artista e nessuno lo ha mai visto. Infatti la sua identità rimane tutt’ora avvolta nel mistero. Nel corso degli anni la sua popolarità è in aumento e le sue opere valgono milioni di dollari. Quella che lo ha reso più famoso è senz’altro “La bambina con il palloncino”.

La città di Ferrara ha conservato nei secoli il grande prestigio assunto durante l’età estense. È infatti alla famiglia d'Este che si deve l'ambizioso progetto urbanistico che trasformò Ferrara da cittadella medioevale in una vera e propria opera rinascimentale. È una città affascinante e molto attiva dal punto di vista culturale e sociale. L’UNESCO l’ha inserita tra i patrimoni dell’Umanità.

Viaggio

Punti Chiave:

Location: Ferrara

Mezzo di trasporto: Pullman Gran Turismo

Attività: Visita della mostra “Un artista chiamato Banksy” e passeggiata per Ferrara in compagnia di una guida professionista

Stagione Migliore: La città di Ferrara è visitabile tutto l’anno. La mostra del famoso e misterioso writer anglosassone Banksy, terminerà il 27 settembre 2020.

Programma di Viaggio

Partenza da Mira appena dopo pranzo con arrivo a Ferrara previsto nel primissimo pomeriggio. Ingresso e visita libera al Palazzo dei Diamanti che ospita la mostra “Un artista chiamato Banksy”.

Originario di Bristol, il celeberrimo quanto misterioso writer anglosassone, è considerato uno dei maggiori esponenti della Street Art e rappresenta il più grande artista globale del nuovo millennio, esemplare caso di popolarità per un autore vivente dai tempi di Andy Warhol.

A parlare al posto dell’artista che nessuno ha mai visto e di cui nessuno conosce il volto, sono le sue opere. Opere di inaudita potenza etica, evocativa e tematica.

Banksy rappresenta la miglior evoluzione della Pop Art originaria, l’unico che ha connesso le radici del pop, la cultura hip hop, il graffitismo anni Ottanta e i nuovi approcci del tempo digitale.

A Palazzo dei Diamanti sono raccolte 100 opere e oggetti originali: dipinti, serigrafie e stencil, oggetti installativi e memorabili si mescolano in un percorso espositivo che dà conto dell’intera produzione dell’artista britannico.

L’opera che l’ha reso famoso in tutto il mondo, è la “Bambina col palloncino” di cui raccontiamo un curioso avvenimento. Il quadro fu aggiudicato all’asta per 1.2 milioni di dollari e subito dopo si è autodistrutto tramite un meccanismo nascosto nella cornice.

Ferrara, mostra “un artista chiamato banksy” e visita della città

Sono rimasti solo dei brandelli di foglio. Una scena surreale che ha fatto il giro del mondo. All’anonimo compratore, che solo pochi istanti prima si era aggiudicato l’opera della “Bambina col palloncino”, è rimasto lo stencil tagliuzzato dallo stesso Banksy. Ma, udite udite, oggi vale il triplo del prezzo cui è stato acquistato. 

Al termine della visita, incontro con la guida ed inizio della passeggiata per il centro di Ferrara, nota per gli edifici eretti nel Rinascimento dagli Este, signori della città. Dal Palazzo dei Diamanti, sede della Pinacoteca Nazionale di Ferrara e caratterizzato dalla facciata rivestita in blocchi di marmo a forma di diamante, al Castello Estense; indiscusso simbolo della città.

E infine, la Cattedrale di Ferrara, con facciata romanica a tre cuspidi e campanile in marmo. Passeggiare tra le viuzze del centro ed avvistare scorci pittoreschi, fa sembrare che il tempo si sia fermato e fa respirare un’atmosfera autentica. Possibilità di degustare un buon aperitivo con prodotti tipici locali. Eventuale cena libera. Rientro previsto in tarda serata.

SPESE E SERVIZI:

La quota comprende: Pullman Gran Turismo, ingresso alla mostra “Un artista chiamato Banksy” con visita libera, passeggiata guidata della città di Ferrara (visiteremo solo gli esterni), radioguide, assicurazione medico/bagaglio ed assistenza agenzia.

La quota non comprende: Pasti, assicurazione annullamento e quanto non espressamente indicato alla voce “la quota comprende”.

La Bottega dei Viaggi

Raccontaci il tuo Desiderio di Viaggio, noi lo rendiamo Realtà ed Emozione

Sara e Tania Agenzia di Viaggi Mira

Vieni a Trovare Sara e Tania in Agenzia per fare due Chiacchiere Insieme a Loro. E' ora di partire!