Capodanno a Gerusalemme, Tel Aviv e Betlemme

Focus su Gerusalemme. I panorami a perdita d’occhio, la salita al Monte degli Ulivi, il Giardino del Getsemani e la Chiesa delle Nazioni, le mura della Città Vecchia, il Muro del Pianto, il più sacro per la religione ebraica, il Santo Sepolcro, il più santo per la Cristianità, premiano con visuali mistiche e magiche. E continuano nel Museo d’Israele, custode dei rotoli del Mar Morto, a Yad Vashem, Memoriale dell’Olocausto, a Betlemme, con la Basilica della Natività costruita sulla grotta dove nacque Gesù, sul Mar Morto, il punto più basso della terra, all’antica fortezza di Masada in funivia. Fino alla movimentata Tel Aviv, alla portuale Jaffa, tra i vicoli degli artisti, le case Bauhaus e il teatro Abima.

A CAPODANNO GIÁ INCLUSO: Cena in ristorante centrale e spettacolo suoni e luci.

– Volo da Venezia con accompagnatore –